sabato 28 febbraio 2009

Collaboratori di Giustizia (poolizia)

Cari radioascoltatori, per la serie dentro la notizia siamo quest'oggi dentro il nostro Palazzo di Giustizia e cercheremo di intervistare qualche protagonista della nostra tormentata vita giudiziaria. Quella scala che vediamo in fondo al corridoio conduce agli uffici della Procura della Repubblica e noi cercheremo di avvicinarci. Ecco una giovane donna sulle scale, sicuramente un giudice di nuova nomina, volto pulito come vorremmo che fossero sempre i nostri giudici

"...ci scusi se la disturbiamo durante il suo lavoro..., ...prego, dica pure..., ...la società sente un grande bisogno di pulizia e ripone molte speranze nel vostro lavoro..., ...ne siamo consapevoli e cerchiamo di fare sempre del nostro meglio ..., ...cosa direbbe ai cittadini che temono il marcio e lo sporco che a volte si annida in luoghi come questo..., ...direi di stare tranquilli e che tutti noi lavoriamo per loro..., ...cosa pensa della separazione delle carriere..., ...bè, potrei dirle che io ho lavorato un pò in tutti i piani di questo edificio e che preferirei fare carriera lavorando soltanto da una parte..., ...bene, cari ascoltatori, ecco qui un operatore di giustizia favorevole alla separazione e che forse ci vuole lanciare un preciso messaggio politico..., ...senta, può dirci cosa ci vorrebbe per rendere migliore un luogo come questo..., ...bè direi che speriamo sempre che si entri in questo posto con mani pulite anche se spesso ciò non accade e allora siamo costretti a fare pulizia noi..., ...è opinione diffusa tra i cittadini che questo luogo pieno di vetri risulti spesso poco trasparente..., ...è vero, ne siamo pienamente consapevoli, ma io ed i miei colleghi siamo totalmente impegnati per risolvere il problema e rendere tutto totalmente trasparente..., ...in che rapporti siete con la Polizia Giudiziaria..., ...spesso negli uffici giudiziari c'è un problema di pulizia..., ...per finire, cosa pensa dei collaboratori di giustizia..., ...lamentiamo spesso la mancanza di collaborazione e senza collaborazione lo sporco rischia di infiltrarsi ovunque..., ...bene, allusiva e fin troppo eloquente, per oggi abbiamo concluso. Restituiamo quindi al suo prezioso lavoro questa giovane operatrice di giustizia, della quale, per motivi di riservatezza non sveleremo il nome. Vi ringraziamo della vostra attenzione e per averci accompagnati in questo viaggio all'interno dei problemi che affliggono la nostra giustizia.

Continuiamo a gridare la nostra insopprimibile voglia di pulizia. Alla prossima... "

La troupe si allontana e manda in onda il servizio che ottiene una grande audience, unanimi consensi di critica e viene anche proposto per un noto premio giornalistico, l'operatrice di giustizia sulle scale entra in uno sgabuzzino e ne esce con la divisa della ditta di pulizia "Giustipul" * armata di scopa, secchio, detersivi e di buona lena inizia a ripulire il palazzo di giustizia dello sporco annidato fin dentro gli angoli più riposti


* società cooperativa che ha in appalto i lavori di manutenzione e pulizia degli uffici giudiziari nota per lo slogan "Il tuo pool è impulverato, ripuliscilo con Giustipul"

28.02.2009

Vincenzo Cordovana

1 commento:

turi ha detto...

semplicemente esilarante!

Creative Commons License
Varietà by Vincenzo Cordovana is licensed under a Creative Commons Attribuzione-Non commerciale-Non opere derivate 2.5 Italia License.